MediClinic » Idrochinesi » Idrochinesiterapia: Tutti i benefici di questo trattamento

Idrochinesiterapia: Tutti i benefici di questo trattamento

L’idrochinesiterapia è un approccio riabilitativo che si basa sull’esecuzione di esercizi funzionali in acqua, sfruttandone le caratteristiche fisiche come il galleggiamento, la pressione idrostatica e la viscosità, tutto questo rende questo particolare ambiente microgravitario un contesto terapeutico prezioso.

L’idrochinesiterapia rappresenta quindi uno dei programmi riabilitativi più frequenti ed efficaci.

I vantaggi dell’idrochinesiterapia

L’indicazione alla idrochinesiterapia nasce da una valutazione funzionale del paziente e dalla considerazione dello stato fisico generale, e costituisce nel caso di alcune condizioni patologiche l’unica metodica di trattamento ottimale.

I vantaggi:

• Velocizza i tempi di recupero;
• Riduce il dolore durante gli esercizi;
• Facilita il movimento;
• Sforzo sensibilmente ridotto;
• Favorisce il rilasciamento muscolare;
• Ha effetti benefici a livello psicofisico;
• Maggiore sicurezza nei movimenti;
• Adatto al pre e post intervento.

A chi si rivolge l’idrochinesiterapia?

L’idrochinesiterapia è indicata in ambito neurologico, reumatologico, ortopedico e traumatologico nell’adulto e nel bambino, per:

• Patologie del sistema nervoso centrale e periferico;
• Artrosi e postumi di interventi di protesizzazione;
• Affezioni dolorose del rachide acute e croniche;
• Recupero post-intervento ortopedico;
• Recupero post trauma muscolare e dell’atleta.

La riabilitazione in acqua è quindi consigliata per una lunga serie di patologie, che vanno da quelle a carico dell’apparato muscolo-scheletrico ai disordini dell’equilibrio legati a patologie dell’orecchio interno.

Quali attività di idrochinesiterapia propone MediClinic?

MediClinic, oltre a proporre una vasta gamma di attività volte alla riabilitazione offre anche una serie di attività in piscina rivolte a tutti gli utenti che non hanno obiettivi riabilitativi specifici, ad esempio:

  • esercizi di condizionamento e tonificazione mirati ai distretti muscolari di gambe, addominali e glutei;
  • allenamento aerobico ad alta intensità e di tonificazione attraverso l’uso di movimenti;
  • esercizi di condizionamento e tonificazione cauti e leggeri, per tutti i distretti muscolari: particolarmente indicato per chi ha problemi artrosici;
  • esercizi di condizionamento e tonificazione per tutti i distretti muscolari con l’aiuto di diversi attrezzi (manubri galleggianti, cavigliere, guantini), stretching finale.
Articoli correlati