fbpx

Site name

Riabilitazione virtuale

La Riabilitazione Virtuale è un innovativo approccio alla riabilitazione in campo sportivo e non solo. MediClinic ha adottato questo metodo, fondato sull’utilizzo di tecnologie avanzate e sulla massima collaborazione tra paziente e riabilitatore, perché consente di raggiungere risultati insperati in passato. La Riabilitazione Virtuale dà infatti la possibilità al paziente di rieducare il movimento con più precisione e allo stesso tempo permette al fisioterapista di monitorare lo stato d’avanzamento del programma di riabilitazione in tempo reale e con la massima precisione, garantendo una maggiore efficacia rispetto alla riabilitazione tradizionale.

L’attività può essere eseguita individualmente o in piccolo gruppo (3-5 persone), per un totale di 15 sedute di trattamento della durata di 2 ore, 3 volta alla settimana.

A chi si rivolge

La Riabilitazione Virtuale è pensata in modo specifico per venire in aiuto agli atleti, tuttavia tutti possono usufruirne. Poiché l’obiettivo di questo tipo di riabilitazione è rieducare il paziente a compiere gesti complessi, i candidati più adatti sono gli sportivi, professionisti e dilettanti. Grazie al sistema di Riabilitazione Virtuale questi saranno in grado di rieducare più efficacemente e velocemente gesti atletici come la corsa, il salto o le azioni che comprendono l’utilizzo di strumenti, come ad esempio la battuta tennistica o la schiacciata della pallavolo. Tuttavia la Riabilitazione Virtuale è adatta anche alla rieducazione del cammino e della postura. Gli specialisti e i professionisti della riabilitazione di MediClinic consiglieranno questa modalità di riabilitazione a tutti coloro che ne possono beneficiare.

Come funziona

La Riabilitazione Virtuale si realizza grazie ad un complesso sistema di sensori, strumenti di misurazione e consolle. Il sistema garantisce la massima sicurezza per il paziente e non lo espone a danni derivanti da radiazioni o di altro tipo. Vengono posti dei sensori sul corpo del paziente, i quali sono collegati ad un apparato che rileva il movimento e lo riproduce in tempo reale, attraverso immagini in 3 dimensioni visualizzate su appositi schermi. Queste immagini attivano un processo di “biofeedback” (retroazione biologica), grazie al quale il paziente acquista maggiore consapevolezza delle funzioni fisiologiche (in questo caso i movimenti del muscolo e delle articolazioni) e diventa gradualmente capace di controllarle volontariamente.

Perché scegliere MediClinic

Questo approccio è assolutamente coinvolgente per il paziente che può, assieme al fisioterapista, valutare istante dopo istante la posizione dell’arto da rieducare e quindi correggerne i movimenti nel modo più efficiente possibile. La Riabilitazione Virtuale consente di lavorare singolarmente con qualsiasi articolazione, ma anche di analizzare movimenti più complessi come cammino, corsa e salti, effettuando un lavoro di analisi che permette di identificare le diverse fasi del movimento e lavorare singolarmente su ciascuna di esse. Il lavoro del riabilitatore è reso più facile perché il paziente ha la possibilità di vedere i propri movimenti attraverso il monitor e può quindi comprenderli e correggerli immediatamente, ad esempio nelle fasi di cammino ed escursione articolare. Tutto questo rende il lavoro di riabilitazione più rapido, efficace e basato su valutazioni oggettive dei progressi del paziente.

Spinometria computerizzata

La Spinometria computerizzata è un sistema non invasivo per la valutazione oggettiva delle alterazioni posturali di rachide, bacino e arti inferiori. L’esame agisce attraverso un sistema a infrarossi e marker catarifrangenti che proiettano luci sul corpo del Paziente per esaminare le alterazioni posturali anche nel caso di soggetti che hanno subìto traumi. È possibile in questo modo verificare il livello di scoliosi, cifosi e lordosi avendo come risultato valori numerici oggettivi, ma anche rilevare eventuali rotazioni e inclinazioni anomale del bacino e patologie a carico del rachide connesse ad alterazioni posturali. Queste verifiche sono effettuate sia in posizione statica che dinamica attraverso la camminata su pedana computerizzata. Le patologie vengono indagate in base alle alterazioni di appoggio del piede e dell’asse di carico, considerando anche le varie condizioni di alluce valgo, calcificazione dei legamenti, tendinopatie.

Analisi Baropodometrica e Gait Analysis

La Spinometria è integrata con l’Analisi baropodometrica e la Gait analysis che valutano appoggio, eventuali differenze nelle percentuali di carico del piede e alterazioni degli arti inferiori. Il risultato di questi esami consentirà al tecnico ortopedico presente presso la struttura di realizzare un plantare correttivo specifico per la patologia.


Galleria


Per maggiori informazioni

Nominativo Telefono E-mail Messaggio
Acconsento al trattamento dei dati secondo la seguente informativa privacy


Il nostro sito utilizza Cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.