Chirurgia Uro-Andrologica
Servizi

Chirurgia Uro-Andrologica

L’urologia è una branca specialistica della medicina che si occupa delle malattie che coinvolgono l’apparato urinario maschile e femminile e gli organi genitali maschili esterni; l’andrologia, invece, è totalmente focalizzata sulla salute maschile e si riferisce principalmente alle disfunzioni dell’apparato riproduttivo maschile e dell’apparato urogenitale.

Il servizio di chirurgia urologica-andrologica di MediClinic, quindi, fornisce i trattamenti chirurgici più moderni e avanzati per la cura delle patologie uro-andrologiche. I trattamenti proposti sono scelti in base alle linee guida stabilite dalle società scientifiche internazionali più autorevoli. Tutti gli interventi si svolgono nelle moderne sale operatorie di MediClinic da professionisti qualificati con esperienza pluriennale.

In particolare, l’équipe di fornisce servizi sanitari come:

  • diagnostica uro-andrologica non invasiva;
  • diagnostica urologica mini-invasiva;
  • chirurgia uro-andrologica;
  • trattamento e prevenzione di malattie renali, vescicali, prostatiche, della disfunzione erettile e dell’infertilità maschile.

A chi si rivolge?

L’attività di chirurgia urologica-andrologica di MediClinic si rivolge a tutti i pazienti che presentano una sintomatologia irritativa e/o ostruttiva dell’alto e basso apparato urinario, infertilità di coppia e disfunzione erettile. A questi pazienti viene consigliato un check-up uro-andrologico, che è possibile effettuare sempre presso il poliambulatorio specialistico della clinica. In particolare, i più frequenti sintomi e segni che vengono sottoposti all’esame dello specialista urologo e andrologo sono riassunti nell’elenco sottostante:

• ipertrofia prostatica benigna;
• calcolosi reno-uretrale;
• incontinenza;
• disfunzione sessuale;
• infertilità di coppia (del sesso maschile);
• dolori testicolari;
• processi infiammatori dei genitali esterni.

Come si svolge la visita

Per la diagnosi ci si avvale dei più moderni sistemi di diagnostica per immagini e dei più moderni e mini-invasivi esami endoscopici eseguiti personalmente dallo specialista di riferimento.

In ambito diagnostico, gli specialisti uro-andrologi di MediClinic effettuano le seguenti tipologie di esami:

  • ecografia 3D;
  • uroflussometria (esame non invasivo effettuato per determinare il grado di ostruzione del flusso urinario attraverso le basse vie);
  • ecocolordoppler per la diagnosi di varicocele o di funzione erettile;
  • ecocolordoppler dinamico per la diagnosi di funzione erettile;
  • ecografia prostatica con sonda endocavitaria;
  • cistoscopia con flessibile e telecamera Full HD sistema Spice integrato. Questo innovativo sistema di cistoscopia consente di esplorare la vescica nei minimi dettagli e di evidenziare aree sospette per neoplasia con maggiore certezza rispetto al sistema tradizionale.

Come si svolgono gli interventi

In base alla patologia rilevata e ai sintomi manifestati dal paziente, il medico di riferimento deciderà il trattamento più adeguato alla risoluzione del problema:

Trattamento Laser della prostata

Trattamento Laser della prostata

Il trattamento laser della prostata è una tecnica all’avanguardia in campo urologico, che si avvale di un laser sicuro, in grado di ridurre il rischio di irritazioni nel post-operatorio (a differenza di altri laser utilizzati per la stessa patologia). Il trattamento con il sistema a contatto è da preferirsi rispetto a tutte quelle tecniche endoscopiche tradizionali per le seguenti ragioni:

• bassissima invasività;
• pronta e rapida ripresa della normale vita quotidiana nel post-operatorio;
• completa assenza di sanguinamento durante l’intervento;
• mantenimento delle funzioni sessuali.

L’équipe ha messo a punto una tecnica, l’Ejaculation Sparing, in grado di conservare una eiaculazione dopo l’intervento in circa l’80% dei casi (a differenza delle tecniche tradizionali o del laser ad Holmio – HoLEP – che quasi mai riesce a preservarla).

Il laser è applicabile anche nella terapia endoscopica delle stenosi uretrali con ridotto rischio di recidiva. Alcune patologie dei genitali esterni si avvalgono con successo del suo impiego, in particolare:

• condilomatosi da HPV;
• Lichen Sclerosus;
• tumori del pene in fase iniziale.

Chiamaci o compila il Form per maggiori informazioni
intervento varicocele padova

Varicelectomia con tecnica microchirurgica

Il varicocele, che più spesso colpisce il testicolo sinistro (ma talvolta anche quello destro, se non entrambi), è un’affezione molto frequente nel giovane e nello sportivo. È causa di infertilità maschile in circa il 25% dei casi e, a volte, di dolore testicolari.

In entrambi i casi si rende necessaria una sua correzione. L’intervento tradizionale consiste nella legatura e nella sezione della vena spermatica. Questo intervento prevede un’incisione di muscoli e fascia muscolare.

La complicanza più frequente è l’idrocele, causata dalla legatura dei piccoli vasi linfatici che decorrono adesi alla parete venosa o nel tessuto cellulare lasso peri-venoso. Questo intervento mostra un’incidenza di complicanze che, in alcune casistiche, raggiunge anche il 45%.

La tecnica microchirurgica prevede un’incisione sub-inguinale che, non dovendo incidere muscoli e fascia muscolari, permette una più rapida ripresa. In pratica, dopo qualche giorno il paziente può riprendere le normali attività fisiche.

Inoltre, l’intervento microchirurgico permette una fine dissezione di tutti gli elementi del funicolo spermatico, riducendo così al minimo la complicanza dell’idrocele per risparmio dei vasi linfatici e a circa l’1% l’indice di recidiva, poiché permette di individuare, legare e sezionare anche i più piccoli vasi venosi.

Chiamaci o compila il Form per maggiori informazioni
Tecnica Rezum MediClinic

Rezūm: trattamento con vapore acqueo per l’iperplasia prostatica benigna

Questo trattamento è utilizzato per la riduzione della sintomatologia urinaria legata all’ipertrofia prostatica benigna.

È indicato nei pazienti che:

  • Desiderano interrompere la terapia medica e gli effetti collaterali ad essa connessi
  • Non possono o non sono ancora pronti a sottoporsi ad intervento chirurgico
  • Desiderano preservare la funzione erettile e l’eiaculazione

L’indicazione al trattamento è da valutare in base alla sintomatologia, alle dimensioni della prostata e ai risultati funzionali attesi.

La tecnica ultra-mininvasiva consiste nell’iniettare nell’adenoma prostatico (cioè nell’area di ipertrofia benigna) vapore acqueo con una apparecchiatura piuttosto sofisticata e può essere eseguita a livello ambulatoriale. 

Il paziente deve portare il catetere vescicale per alcuni giorni dopo l’intervento. I benefici del trattamento non sono immediati, ma si manifestano in genere dopo alcune settimane dal trattamento stesso.

Chiamaci o compila il Form per maggiori informazioni
Impianto di protesi peniena

Impianto di protesi peniena in day surgery

L’impianto di protesi peniena, per il trattamento del deficit erettile non responsivo a qualunque tipo di terapia medica, rappresenta l’unica possibilità terapeutica per risolvere definitivamente il problema.

La tecnica è ormai codificata sia per l’impianto di protesi monocomponenti (cioè con il semplice cilindro intracavernoso), sia per le più sofisticate tricomponenti che, oltre ai cilindri intracavernosi, risultano composti da un serbatoio che va inserito in sede prevescicale e di un attivatore che va inserito in sede scrotale.

La complicanza più temibile per questo tipo di intervento è rappresentata dal rigetto della protesi per infezione che però, attualmente, non rappresenta più del 3% dei casi. Il recupero è quello di un intervento di medio impegno e si aggira tra gli 8 ed i 15 giorni.

Chiamaci o compila il Form per maggiori informazioni
Annessiectomia

Impianto di sfintere artificiale in day surgery

Il gruppo chirurgico di MediClinic è in grado di attuare l’intervento con l’impianto dei più moderni sfinteri, meno impegnativi sia dal punto di vista chirurgico, sia per quanto riguarda la ripresa funzionale di una normale minzione. Le complicanze più temute, anche in questo caso e come in tutti gli impianti protesici, sono il rigetto (per infezione dell’impianto) e l’erosione.

Chirurgia morfofuzionale del pene per recurvatum congenito o acquisito

La malattia di La Peyronie può essere affrontata con tecniche mini-invasive che consentono una rapida guarigione. L’équipe di MediClinic è in grado di affrontare in day surgery i diversi tipi di intervento, valutando direttamente con il paziente la soluzione migliore.

Chiamaci o compila il Form per maggiori informazioni

Perché sceglierci

In campo uro-andrologico, il nostro servizio di chirurgia urologica-andrologica si avvale di un’équipe di grande esperienza in possesso di competenze ultra-specialistiche. Il percorso di cura del paziente comincia con l’erogazione di prestazioni diagnostiche (effettuata da parte dello stesso personale che eseguirà gli interventi) e tramite strumenti tecnologici all’avanguardia.

Conclusa la fase diagnostica, il paziente urologico ha la possibilità, se necessario, di accedere a prestazioni di chirurgia ambulatoriale o in day surgery di alto livello nelle comode sale di preparazione, osservazione post-operatoria e degenza.

Presso le sale operatorie gli esperti chirurghi eseguono prevalentemente interventi mini-invasivi, garantendo la massima sicurezza in fase operatoria e post-operatoria, grazie a strumenti medicali tecnologici all’avanguardia e a validi sistemi di sicurezza dati in dotazione, come le numerose telecamere di videosorveglianza disposte strategicamente per tutta la clinica.

Il percorso di cura non si conclude con la chirurgia, anzi, può continuare con la fase riabilitativa e di follow-up gestita direttamente dagli specialisti della clinica.

MediClinic » Chirurgia » Chirurgia Uro-Andrologica
Chirurgia Uro-Andrologica