Servizi

Dermatologia

Quando si parla di patologie a carico della pelle e degli annessi cutanei si fa riferimento alla dermatologia, il cui medico specializzato è il dermatologo.

A chi si rivolge

L’ambulatorio di Dermatologia di MediClinic in provincia di Padova fornisce diagnosi e trattamenti per le patologie della pelle utilizzando le più recenti tecnologie e tecniche disponibili. Vengono affrontati disturbi di natura sia clinica che estetica, con l’eventuale supporto di chirurghi dermatologi ai quali indirizzare i casi che necessitano di intervento chirurgico vero e proprio. Possono richiedere una visita dermatologica pazienti con problemi legati alla comparsa di neoformazioni cutanee, che possono avere caratteristiche estetiche o cliniche problematiche, così come pazienti con manifestazioni di malattie dermatologiche.

È fondamentale in questi casi l’utilizzo di una strumentazione adeguata per effettuare una diagnosi accurata; solo sulla base di quest’ultima, infatti, è possibile decidere il trattamento più opportuno, che sia di tipo chirurgico o conservativo.

Presso l’ambulatorio è possibile effettuare anche la mappatura dei nevi, un aspetto da non sottovalutare, specie se i nevi sono numerosi e a rischio. Vengono inoltre trattate tutte le malattie dermatologiche che spaziano dall’acne al lupus, passando per la sclerodermia e la psoriasi. Anche in questi casi l’aspetto preponderante è innanzitutto una diagnosi corretta che porti a un trattamento conseguentemente mirato ed efficace.

Presso l’ambulatorio di Dermatologia di MediClinic è possibile sottoporsi a trattamenti più specificatamente estetici, come ad esempio impianti di tossine o filler cutanei. È consigliabile che qualsiasi trattamento dermoestetico venga effettuato dal dermatologo, non tanto per la difficoltà tecnica ma per l’eventuale gestione delle complicanze che possono insorgere.

Gli specialisti dermatologi di MediClinic si occupano anche del trattamento di ulcere cutanee. A seconda della tipologia si presenta all’osservazione, lo specialista provvede alla scelta del trattamento, che comprende una serie di possibili azioni che vanno selezionate e combinate nella maniera corretta.

Come si svolge la terapia per l’ulcera cutanea

La terapia per l’ulcera cutanea è difficilmente standardizzabile: ogni volta che il dermatologo visita il paziente si trova ad adeguare il tipo di trattamento e di medicazione al quadro che gli si propone sul momento. Spesso si ha a che fare con pazienti che necessitano di trattamenti prolungati nel tempo e vanno visti con cadenze mono o bisettimanali. Di conseguenza, in questo campo è importantissima l’esperienza del professionista.

Tutte le ulcere cutanee, generalmente, risentono beneficamente del trattamento elastocompressivo: si interviene applicando medicazioni avanzate con caratteristiche di assorbenza, antisetticità e non adesività al fondo dell’ulcera che vanno scelte e modulate di volta in volta sulla base della risposta del paziente. Non è detto, tra l’altro, che si debba applicare sempre lo stesso tipo di trattamento sulla ferita di una persona perché le condizioni possono mutare nel tempo.

Nei casi più gravi si ricorre a innesti di sostituti dermici (tessuti bioingegnerizzati) che vanno a ripristinare una situazione fisiologica grazie alla quale si attiva il processo di guarigione dell’ulcera. In alternativa, vengono utilizzati innesti di cute proveniente dal paziente stesso.

La percentuale di pazienti che necessita di trattamento chirurgico è bassa e l’intervento dipende dal quadro clinico e dalla gravità della situazione.

Le malattie che si manifestano clinicamente con un’ulcera degli arti inferiori sono molte e di diversa natura: si va dalle malattie vascolari (Insufficienza venosa e arteriosa), che rappresentano la maggioranza dei casi incidenti, alle malattie dismetaboliche (diabete, sclerodermia, lupus eritematoso sintetico, artrite reumatoide). Ognuna di queste ha caratteristiche proprie, propria sintomatologia e propri trattamenti.

La presa in carico di un paziente affetto da ulcere agli arti inferiori può supporre la necessità da parte del professionista che segue il paziente di avvalersi della collaborazione di un pool di specialisti che può comprendere l’internista, il chirurgo vascolare, il chirurgo plastico, il cardiologo interventista, nonché il diabetologo. Solo un approccio multidisciplinare al problema, infatti, può garantire i risultati migliori per il paziente.

Strumenti diagnostici

L’ambulatorio di Dermatologia di MediClinic in provincia di Padova si avvale di strumenti diagnostici all’avanguardia, come il videodermatoscopio VIDIX della Medici Medical che coniuga la possibilità di inquadrature differenti al vantaggio di memorizzare e archiviare le immagini consentendo uno studio dell’evoluzione della patologia nel tempo.

Per l’esame diagnostico viene applicato un olio o un gel ecografico sulla pelle interessata, utili ad aumentare la trasparenza dell’epidermide. Tramite il videodermatoscopio viene proiettata sulla zona una luce polarizzata che consente di vedere sia le strutture superficiali sia quelle profonde. Ciò è indispensabile per indirizzare la diagnosi verso la benignità o la malignità della neoformazione e consente di discriminare le lesioni pigmentate tra lesioni melanocitarie e non melanocitarie. Trattandosi di un esame clinico, non serve alcuna preparazione specifica: è una tecnica non invasiva che non provoca nessun tipo di dolore o effetto collaterale.

Perché sceglierci

Il nostro punto di forza sono i nostri professionisti: la modernità della struttura e delle tecnologie sono complementari alla capacità e all’esperienza di chi ci lavora. Presso la nostra struttura il paziente può contare su un team di dermatologi specializzati e di grande esperienza che collabora con gli altri specialisti nelle diagnosi e nei trattamenti.

MediClinic » Ambulatori » Dermatologia